La classe energetica si comunica solo con firma digitale a partire da marzo 2014


Nuove normative e obblighi sulla firma digitale per le transaioni immobiliari


Come previsto dall’agenda digitale continua il prcesso di dematerializzazione della carta nelle procedure immobiliari.
In particolare segnaliamo a tutti gli utenti che dal primo marzo tutte le transazioni immobiliari che già devono avere la classe energetica, per le nuove emissioni dovranno avvelersi unicamente della firma digitale.


Come previsto dall’art. 47 del Decreto del Presidente della repubblica n. 445/2000, e quindi con le modalità in materia previste dall’art. 38 del medesimo Decreto del Presidente della repubblica si potranno trsmettere alla Regione tali documenti.


Quindi la registrazione di attestati di classe energetica sarà valida unicamente secondo questa procedura.


Si evidenzia anche che le nuove modalità di trasmissione previste dal Decreto legislativo n.192 modificato qualificano in modo diverso il documento inviato dal soggetto certificatore alla Amministrazione regionale competente, determinando l’applicabilità delle sanzioni di cui all’art. 76 del citato DPR 445/2000.